Il camper è un mezzo molto diffuso, utilizzato per viaggiare e per soggiornarvi soprattutto in occasione di vacanze e week-end.

Il camper permette infatti di spostarsi e viaggiare con la comodità di una vera e propria casa su quattro ruote: per mantenere il camper in buono stato, è quindi importante lavarlo regolarmente, con interventi di pulizia camper interno ed esterno accurati e frequenti. All’interno del camper, infatti, oltre a viaggiare si dorme, si mangia, si cucina, ci si lava, si utilizza il WC, per questo è importante un approfondito lavaggio camper ed anche una regolare sanificazione camper.

Il lavaggio e sanificazione camper si rendono necessari anche e soprattutto per i camper a noleggio, che vengono utilizzati sempre da persone differenti, non avendo un unico proprietario che ne fa uso. È indispensabile inoltre anche nel caso di acquisto camper usato.

Vediamo allora come effettuare un lavaggio camper efficace, con pulizia e sanificazione interni, e garantire il massimo comfort e la massima igiene all’interno del camper, mantenendolo pulito e al riparo dagli agenti atmosferici.

LAVAGGIO ESTERNO DEL CAMPER

Per la pulizia del camper occorre innanzitutto il lavaggio esterno del veicolo, rimuovendo lo sporco accumulato e proteggendo la carrozzeria.

Il lavaggio esterno del camper deve essere effettuato con molta attenzione, per non rovinare i rivestimenti esterni del camper, soprattutto la struttura della parte camperizzata in vetroresina. Occorrono inoltre attrezzature adeguate per il lavaggio dei punti più difficili da raggiungere, come il tetto del camper e gli accessori che qui vengono collocati.

LAVAGGIO INTERNI CAMPER

La pulizia interna del camper è ovviamente la parte più delicata: all’interno del camper sono presenti arredi, accessori, elettrodomestici, rivestimenti, tappezzerie che richiedono cure precise e l’utilizzo di prodotti specifici. Alcuni dispositivi e arredi bisogna pulirli separatamente, fuori dal veicolo per non danneggiare loro e nemmeno l’interno, come ad esempio i cuscini e le griglie del piano cottura.

Per una corretta pulizia interni del camper, è anche necessario rimuovere la polvere e i residui di sporcizia, da pavimenti, arredi e tappezzeria. Durante la pulizia interni del camper, occorre utilizzare prodotti diversi a seconda del tipo di materiale: servono detergenti specifici per il legno, la vetroresina, i vetri e le superfici metalliche. 

Per pulire in maniera efficace gli interni del frigo e del forno, servono invece appositi prodotti disinfettanti.

Anche la pulizia del WC del camper, richiede prodotti specifici, in quanto si tratta di un WC chimico con cassetta di scarico estraibile, e quindi necessita di una particolare manutenzione e pulizia.

Se la pulizia degli interni del camper si effettua prima di lasciarlo fermo per un periodo di inattività, come ad esempio prima dell’inverno, servono alcuni interventi di pulizia aggiuntivi. In questo caso bisogna procedere con la pulizia del bruciatore del frigo del camper, cambiandolo se è usurato, oppure pulendolo bene con un’apposita sonda. Inoltre, per evitare la formazione di muffe e cattivi odori bisogna lasciare il frigo aperto, oppure inserire all’interno un dispositivo per assorbire gli odori.

PULIZIA TAPPEZZERIA DEL CAMPER

Anche la pulizia della tappezzeria e dei rivestimenti del camper è necessaria per avere un ambiente sano e pulito all’interno del camper. Per quanto riguarda la pulizia di cuscini e materassi, bisogna sfoderarli e lavarli in lavatrice, oppure con lavaggio a secco per non rovinarli. Altrimenti si può utilizzare un vaporizzatore, per disinfettare, igienizzare e sanificare gli arredi e gli interni del camper, eliminando virus e batteri.

SANIFICAZIONE CAMPER

Oltre al lavaggio degli interni ed esterni del camper, è consigliato effettuare regolarmente anche la sanificazione camper. La sanificazione camper si rende necessaria soprattutto quando il camper viene utilizzato da tante persone diverse, come ad esempio nel caso dei camper a noleggio o dati in affitto in alcuni campeggi.

Oppure pensiamo al caso in cui si acquisti un camper usato: prima di utilizzarlo sarebbe buona norma procedere con la sanificazione camper.

La sanificazione camper serve per disinfettare mobili, arredi, tappezzerie e materassi, togliendo anche gli odori sgradevoli, come ad esempio l’odore di fumo. La sanificazione camper permette quindi una totale eliminazione di acari e batteri. La sanificazione camper va effettuata da una ditta specializzata in lavaggio e sanificazione camper

Ambienta Servizi: lavaggio camper e sanificazione, anche a domicilio

Il modo migliore per avere un lavaggio camper perfetto, è rivolgersi a una ditta professionale. Ambienta Servizi è una ditta specializzata anche nella pulizia e sanificazione camper: utilizzando prodotti e attrezzature specifiche, ci occupiamo del lavaggio esterno del camper, pulizia interni camper, sanificazione camper a Bologna e dintorni.

Ambienta Servizi offre anche un comodo servizio di lavaggio camper a domicilio, a Bologna e zone limitrofe, attraverso il servizio WashApp

COSTO LAVAGGIO CAMPER

Il costo per lavaggio camper dipende dalle dimensioni del veicolo, inoltre se si vuole anche l’intervento di sanificazione, occorre aggiungere un ulteriore costo per la sanificazione camper.

Anche per quanto riguarda la sanificazione camper, prezzi e tempi dipendono dalle dimensioni del veicolo e dalla quantità di accessori presenti.

Per sapere il costo pulizia camper e il costo sanificazione camper, richiedi ad Ambienta Servizi un preventivo gratuito.

Non perdere tempo,
contattaci subito!

    Ambienta WhatsApp Chat
    Invia con WhatsApp