La tinteggiatura pareti, ovvero l’imbiancare casa, è sempre un momento estremamente delicato e spesso fonte di forte stress: tuttavia, quando arriva il momento dell’imbiancatura pareti, l’operazione è necessaria e non rimandabile, come nel caso di una casa da ristrutturare o di un immobile da vendere o affittare.

QUANDO È NECESSARIA LA TINTEGGIATURA PARETI

La tinteggiatura pareti può rendersi necessaria per rinfrescare e rinnovare casa quando le pareti sono sporche e ingiallite con il passare del tempo, a seguito della normale usura: quando una casa la si vive e la si abita, è normale che le pareti siano segnate da sporco, fumo, schizzi, muffa, impronte di mani, pedate, scarabocchi di bambini, ecc…

A chi non è capitato di guardare le pareti della propria casa ed esclamare “E’ proprio ora di una bella imbiancatura!”? 

Per non parlare degli spazi comuni di palazzi, uffici e condomini: proprio per il passaggio di molte persone, le pareti di scale, androni, garage, così come uffici e sale riunioni, si rovinano e si sporcano molto velocemente. Anche in questi casi si rende necessaria una adeguata imbiancatura delle pareti, possibilmente con vernici lavabili, in modo da poter pulire e rimuovere velocemente sporco e segni del tempo.

La tinteggiatura pareti si rende necessaria anche dopo la ristrutturazione parziale o totale di una abitazione, o quando in un’abitazione deve subentrare un nuovo inquilino, oppure la si mette in vendita. In particolare, quando si mette in vendita una abitazione, è fondamentale che le pareti siano imbiancate da poco, in modo che i potenziali acquirenti che vengono a visitarla, abbiano la percezione di trovarsi in un ambiente pulito e ordinato. Nessuno vorrebbe acquistare una casa che si presenta sporca e con pareti ingiallite o ammuffite: per vendere più velocemente un immobile non di nuova costruzione, è consigliato procedere alla tinteggiatura pareti prima di ricevere le visite dei potenziali acquirenti.

Oppure, a volte la tinteggiatura pareti di casa risponde ad un preciso bisogno e voglia di cambiamento: cambiare colore alle pareti, consente infatti di rinnovare ed arredare la casa, con colori nuovi che rispecchino la nostra personalità o i nostri gusti di quel momento. Si possono così rendere più vivaci le monotone pareti bianche, o ritinteggiare pareti con un nuovo colore per dare un aspetto nuovo, magari più contemporaneo, alla casa.

Anche negozi e locali pubblici necessitano di frequenti interventi di tinteggiatura pareti: questi luoghi sono frequentati da molte persone, per cui le pareti si sporcano molto velocemente, ed inoltre, per una questione di immagine, è importante che i luoghi pubblici siano sempre puliti ed in ordine, e quindi anche le pareti siano sempre imbiancate perfettamente. Una parete tinteggiata periodicamente e quindi pulita, è anche un indice di igiene e pulizia, e rende l’ambiente sano ed accogliente.

La tinteggiatura è necessaria anche per le pareti esterne degli edifici, che sottoposte all’azione continua degli agenti atmosferici, andrebbero periodicamente riverniciate: sole, pioggia, neve, inquinamento, sporcano e rovinano infatti le pareti esterne delle abitazioni, e dopo un po’ di anni spesso diventano anche di un colore diverso da quello che era stato applicato con la tinteggiatura pareti esterne iniziale.

PERCHÉ LA TINTEGGIATURA “FAI DA TE” NON È SEMPRE UNA BUONA IDEA

Alcuni pensano di provvedere in autonomia alle operazioni di tinteggiatura pareti di casa, per risparmiare il costo imbiancatura, senza però considerare che occorre un’attrezzatura particolare, impalcature, nonché pitture professionali di alta qualità. Spesso sono necessari anche interventi preliminari all’imbiancatura pareti, come trattamenti antimuffa, oppure interventi di rasatura e stucco della parete, per togliere la vernice sottostante e le imperfezioni dei muri. Per cui l’operazione di tinteggiatura pareti, non è così semplice come sembra!

Prima di procedere all’imbiancatura, nel caso di una casa già arredate, occorre infatti proteggere adeguatamente tutto ciò che è presente nelle stanze, a partire dai pavimenti, fino ad arrivare a tutti i mobili e suppellettili. Dopo aver completato la tinteggiatura pareti, bisogna ripulire e mettere tutto in ordine. 

CERCHI UNA SQUADRA DI IMBIANCHINI A BOLOGNA?

L’imbiancatura pareti non è affatto un’operazione da sottovalutare, ed è consigliabile quindi affidarsi ad una ditta di tinteggiatura pareti: se cerchi un imbianchino Bologna, Ambienta Servizi offre anche il servizio di imbiancatura a Bologna.

Ambienta Servizi, si occupa in tempi rapidi di tinteggiatura pareti interne ed esterne, pulizia dei muri, con tecniche di tinteggiatura e vernici professionali, per offrire un servizio di imbiancatura a Bologna e dintorni molto concorrenziale. Se hai bisogno di un imbianchino a Bologna, richiedi ad Ambienta un preventivo per il costo imbiancatura: sapremo darti tutti i prezzi imbiancatura Bologna più adatti alle tue esigenze. Dopo ogni intervento di tinteggiatura pareti, Ambienta si occupa anche della pulizia finale dei locali.

Per la tinteggiatura pareti a Bologna, Ambienta Servizi è la ditta professionale che fa per te, il tuo imbianchino a Bologna!

Non perdere tempo,
contattaci subito!

    Ambienta WhatsApp Chat
    Invia con WhatsApp